• i più letti

  • archivio

  • RSS notizie

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.
  • fin dove arriva la nostra voce

  • temi

EVENTI|Roma, week end di arte al Pigneto

Se hai 39 anni e sei considerato un giovane artista, io a 26 cosa sono?

ROMA VETRINA PER GIOVANI EMERGENTI:

4 AL 5 APRILE  III° FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLE ARTI CONTEMPORANEE AL PIGNETO

Dal 4 al 5 aprile presso lo spazio performativo di Arti Contemporanee, Duncan 3.0 si svolgerà la III edizione del festival internazionale delle arti contemporanee: ” Giovani promesse destinate ad una fine certa”. Performance, musica, video arte, fotografia e istallazioni che si muovono in uno scenario punto d’incontro tra i giovani artisti per nuove sinergie e collaborazioni.

In questa III edizione il manifesto della Rassegna ospita un’opera dell’artista Dario Lanzetta anch’egli un giovane artista nell’ambito delle arti visive internazionale. Si è scelto inoltre quest’anno di dare maggiormente spazio ai lavori live/performativi visto la quantità e qualità del materiale ricevuto.

ROMA, 4 e 5 aprile 2009

Duncan 3.0 Via Anassimandro, 15 tel. 0627858023

segreteria@duncantrepuntozero.it

La rassegna prevede la libertà di tema e tutte le forme espressive. Artisti tra i 20 e i 30, provenienti da tutto il mondo si esibiranno spaziando dall’arte visiva, al teatro, alla danza, alla pittura, alla musica, alla vide-arte. Nelle serate verrà presentata una selezione di lavori e artisti, la valutazione avverrà sulla originalità della proposta e sulla qualità di realizzazione. Nelle precedenti edizioni hanno partecipato artisti provenienti da tutta Italia e dall’estero: Francia, Germania, Stati Uniti.

Il progetto, patrocinato dall’assessorato alla cultura del Municipio VI di Roma e dalla Provincia di Roma, è un’opportunità oltre che per gli artisti, anche per il territorio in un’ottica di valorizzazione e promozione della cultura e dell’arte nei quartieri di Roma.

Gli artisti si esibiranno nei locali dell’ass. cult. “Duncan 3.0”. Nata nel 2006 trasformata da ex capannone a Centro d’Arti Performative. In breve tempo è diventata centro gravitazionale dell’attività culturale del Pigneto in cui nasce, e non solo. 400 mq di spazio a disposizione costruito con materiali naturali e in totale assenza di barriere architettoniche ideale per lo studio e il lavoro con il corpo.

EVENTI|Bella si diverte e ci ragiona su

Entra nel vivo la Festa e L’Unità di Roma, tra le iniziative presentazioni di libri alla libreria Rinascita

Spettacoli musicali, incontri, presentazioni di libri. La Festa de L’Unità entra nel vivo e propone ai visitatori un ricco carnet di appuntamenti culturali. Di notevole interesse gli incontri che si terranno presso lo stand della libreria Rinascita, tutti alle ore 21. Si comincia il prossimo martedì con la presentazione del libro Quando è rivoluzione, di Fulvio Abbate. A seguire: Lady Asl. La casta della Sanità, di Alessio D’Amato e Dario Petti (4 luglio), dove interverrà anche l’onorevole Livia Turco; Condominio occidentale, di Paola Musa (7 luglio); Mio padre mi chiamava luna, di Maria Cristina Valeri (8 luglio); Seydnaya, di Fabrizio Molina (9 luglio); L’isola che non c’è, di Filippo Conticello (11 luglio); Proprio come me, di Francesco Colavito (11 luglio); Controvento, di Donatella Bibi (13 luglio); Nannarella, di Giancarlo Governi (14 luglio).

Tra le altre iniziative al tendone di rinascita, il dibattito, previsto per il 5 luglio, alle ore 21, con l’Associazione del Libero Pensiero “Giordano Bruno”. Presenti, la saggista Maria Mantello e Maria Barbalato di Generoso Procaccino editore. Domenica 6 luglio, ore 21, sarà la volta dei Canzonieri della scuola popolare di musica di Testaccio, con lo spettacolo musicale Era come vivevo da re. Non solo pesentazioni e dibattiti però. Sono diversi infatti gli stand che offrono l’opportunità, di acquistare libri, cd e dvd nuovi e usati, tra cui lo stand de L’Unità, legato al nostro quotidiano. Diversi anche gli stand di associazioni come Amnesty International e Emergency, in difesa dei diritti umani nel mondo.

Simone Di Stefano – Pubblicato su L’Unità del 29-06-2008