• i più letti

  • archivio

  • RSS notizie

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.
  • fin dove arriva la nostra voce

  • temi

Helsinki, crescono nuove tendenze della moda

 

In Finlandia il settore trova alimento dalla riscoperta del vintage e dalle correnti che si ispirano a modelli di vita ecologici

 

Punavuori, Kruunuhaka, Toolo e Kallio sono alcuni dei quartieri dove il settore della moda finlandese è in fermento e trova nuovi spunti dalla riscoperta del vintage, sia per quanto riguarda l’abbigliamento e gli accessori che per i mobili e l’oggettistica.

I prodotti di seconda mano sono parte della tendenza ecologica che attraversa buona parte del design e della moda scandinava di questi ultimi anni, basandosi su una tradizione di per sè rispettosa dell’ambiente in queste nazioni, ma Vintage Babushka e Green Dress stanno lanciando concetti ecologici in sintonia con le considerazioni estetiche che sono al centro delle attenzioni dei consumatori e quindi si tratta di aspetti validi dal punto di vista economico.

Ogni due anni viene organizzata la Helsinki Vintage Fait, un tragitto nel passato attraverso cinquanta negozi, una traiettoria che si trasforma in una tendenza di oggi.

Vintage Babushka, gestito da tre amici, punta sul quartiere Punavuori per lanciare collezioni stagionali ed ha proposto quest’anno il tema “back to black”; Green Dress, inaugurato nella primavera del 2009, unisce il vintage all’ecologia;

vintage ansa è specializzato sull’abbigliamento giovane ed “Helsinki 10” lavora sull’usato, mentre Mekkomania è ospitato nello spazio di lavoro del parrucchiere Pinkki Paplari.

Play it again Sam è forse il più antico dei negozi vintage di Helsinki e propone anche abiti da sera e scarpe, mentre Penny Lane Boutique è noto per gli abiti da ballo e accessori.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: