• i più letti

  • archivio

  • RSS notizie

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.
  • fin dove arriva la nostra voce

  • temi

SPORT|E ritorno fu: Sheva parlerà ancora meneghino

CALCIOMERCATO Affare concluso dopo una lunga trattativa. Galliani: «Siamo tutti felici di riaverlo al Milan»

Fine dello show. Andriy Shevchenko è un giocatore del Milan. A rendere concreto un ritorno che fino a qualche giorno fa sembrava solo fantascienza, una lunga trattativa telefonica sull’asse Milano-Londra. I contenuti dell’accordo, che aveva vissuto fasi di stallo legate all’alto ingaggio del giocatore, sono ancora riservati, ma tanto basta l’annuncio del club londinese a confermare l’accordo tra Chelsea e Milan: «L’ultimo ostacolo – recita il comunicato diramato dal club londinese nella serata di ieri – è rappresentato dalle visite mediche».

Una formalità, quindi, sancita alla fine di una giornata tutt’altro che formale. Prima quella che sembrava la definitiva fumata nera, con il nome dell’ucraino accostato addirittura alla Roma che, nonostante la disponibilità del giocatore, si era fin da subito defilata a causa dell’ingaggio fuori della sua portata. Poi era stato Carlo Ancelotti ad essere lapidario sull’arrivo di Sheva a Milanello: «Non mi risulta che ci siano mai state possibilità di un suo ritorno. Se ne è parlato, ma non è successo nulla di concreto».

Parole troppo caute se si considera che otto minuti dopo arrivava il comunicato ufficiale del Milan che sanciva l’avvenuto accordo tra le parti. Andriy Shevchenko potrebbe essere a Milano già oggi e passate le visite mediche, previste per lunedì, mettersi a disposizione di Ancelotti da martedì prossimo.

Un lieto fine che trova nelle parole di Adriano Galliani, il più raggiante ieri, il benvenuto all’ucraino: «Andriy ha sbagliato ad andar via e credo che da due anni a questa parte abbia capito che questa è la sua casa. Siamo riusciti a riportare a casa il giocatore che negli ultimi 50 anni ha fatto più gol con la nostra maglia. Il presidente Berlusconi ed io siamo felici, lo è anche il nostro allenatore e credo debbano esserlo anche i nostri tifosi. Credo che il Milan sia l’unico Club al mondo ad avere tre Palloni d’oro in squadra». Ed è felice anche Shevchenko che ieri confidava: «Per me è come aver vinto una Champions League».

Serviva un suo segnale, accettando una riduzione dello stipendio: «Ha fatto i suoi sacrifici economici – ha precisato Galliani – ma a questo punto l’unica cosa che conta è che lui torna con noi», a vestire la maglia con cui ha segnato, dal 1999 al 2006, 127 reti in 208 gare ufficiali. Dal calciomercato al calcio giocato, perché stasera andrà in scena (ore 20.30) la Supercoppa italiana, con Inter e Roma ad aprire ufficialmente la stagione con il pimo trofeo in palio. Recuperato in extremis Ibrahimovic, l’Inter schiererà il tridente con lo svedese assieme a Figo e Mancini.

Sarà la prima partita della Roma senza il suo Presidente, Franco Sensi. Tanti motivi per far bene, come ha detto Spalletti: «Faremo del nostro meglio per vincere e dedicargli la vittoria». Non prenderà parte alla partita, invece, Cicinho. Il brasiliano ieri non ha gradito l’esclusione dalla partitella e deve aver detto qualcosa al tecnico, che lo ha deciso di non convocarlo: «Rimarrà a casa a schiarirsi le idee».

Simone Di Stefano – Pubblicato su L’Unità del 24-08-2008

 

Annunci

2 Risposte

  1. Qualcuno mi spieghi a che serve il ritorno di sheva, grande rispetto al campione, ma forse il milan avrebbe bisogno d’altro

  2. Io penso la stessa cosa. Ai rossoneri servirebbe un ottimo difensore, meglio due. E soprattutto un portiere più affidabile, lungo l’arco della stagione, di Abbiati, Dida e Kalac. Tuttavia, se Sheva è solo un regalo che Berlusconi si è voluto concedere e arriva anche Kovac ,allora potremmo già definirla una campagna acquisti spumeggiante. Fermo restando che sia Zambrotta che Ronaldinho sono due campioni cmompletamente fuori giri, da recuperare al più presto. Ancelotti è chiamato a un duro lavoro.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: