• i più letti

  • archivio

  • RSS notizie

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.
  • fin dove arriva la nostra voce

  • temi

  • Annunci

SPORT|Spalletti contro Della Valle: «Ci avevano detto che Mutu era trattabile»

CALCIOMERCATO La Fiorentina toglie il rumeno dal mercato. L’allenatore non ci sta: «Rispettate le loro condizioni, poi hanno cambiato idea». Adesso la Roma sullo spagnolo Silva, il miglior esterno dell’Europeo

Adrian Mutu sembra chiedere il silenzio attorno a se

Adrian Mutu non si muove da Firenze. Si attendeva che a pronunciarsi fosse il presidente della Fiorentina, Andrea Della Valle. E la parola fine sul caso Mutu è arrivata ieri alla conferenza stampa del patron viola. «Il caso è chiuso – ha detto Della Valle – Adrian resta a Firenze, sono bastati cinque minuti di colloquio, lui ha capito l’importanza del nostro progetto e ha ribadito il suo attaccamento alla maglia». E il rinnovo del contratto? «Ci penserà lunedì Corvino».

La Roma resta sempre alla finestra. Da riparare in casa viola, invece, lo “strappo” tra i vertici della Fiorentina e il Ds, Pantaleo Corvino. Perché, se per i Della Valle Mutu è sempre stato incedibile, Corvino avrebbe volentieri incassato i diciannove milioni offerti dai giallorossi. «Il suo compito come direttore sportivo è quello di ascoltare le varie offerte – ha precisato Andrea Della Valle – Ha fatto un lavoro egregio. Non c’è stata nessuna trattativa con la Roma, abbiamo ascoltato l’offerta e poi abbiamo preso una decisione».

E se a Firenze si festeggia per lo sventato addio del fuoriclasse romeno, da Trigoria Luciano Spalletti riconosce che «è finita», con tanto di frecciatina ai dirigenti viola: «C’era stato detto che era possibile prendere Mutu a determinate condizioni, che noi abbiamo soddisfatto fino in fondo. Non è colpa della Roma quindi se il giocatore non è arrivato». Sfumata la sua prima scelta, il tecnico di Certaldo, ha negato un suo interesse sul brasiliano Julio Baptista: «È un ottimo calciatore, ma a centrocampo stiamo bene così. Ci serve uno dalle caratteristiche del romeno». Quelle che possiede ad esempio David Silva, 22 anni, attaccante del Valencia, che a Spalletti piace molto. Tanto quanto è difficile portarlo via dalla Spagna. C’è la forte concorrenza dell’Atletico Madrid, che avrebbe offerto al Valencia 22 milioni di euro. A queste cifre i giallorossi volerebbero verso altri lidi.

Continua a leggere

Annunci