• i più letti

  • archivio

  • RSS notizie

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.
  • fin dove arriva la nostra voce

  • temi

REGIONE LAZIO|L’affare del secolo: la Regione si compra casa a meno della metà del prezzo

Acquistata la palazzina sulla Cristoforo Colombo, in cambio al Demanio andranno alcuni stabili e una cifra che si aggira intorno ai 30 milioni. Molto meno del valore reale dell’immobile.

Approvato lo schema del protocollo d’intesa, tra l’Agenzia del Demanio e la Regione Lazio, per l’acquisto della palazzina di via Cristoforo Colombo, dove ha sede l’esecutivo. Le cifre dell’accordo, non ancora definitive si aggirano attorno ai 30 milioni di euro, di cui una parte riconducibili alla cessione di alcuni stabili di proprietà della Regione Lazio. «Si tratta – commenta l’Assessore al Demanio e al Patrimonio, Marco Di Stefano – di cifre molto inferiori ai 187 milioni di euro che l’Agenzia del Demanio aveva stabilito per il valore dell’edificio». Il pagamento verrà effettuato in tre diverse tappe entro il prossimo novembre.

«Un significativo passo in avanti – prosegue Di Stefano – verso la realizzazione di quel complesso immobiliare che si vuole creare per ospitare tutti gli uffici della Giunta regionale». La realizzazione del polo regionale trova la sua ragion d’essere nell’aumento dell’efficienza logistica ma anche nel risparmio di 20 milioni di euro che annualmente gravano sul bilancio regionale a causa dei fitti passivi. Farà seguito poi l’acquisto e la costruzione di altri immobili, anche se per il momento la Regione si è soltanto limitata a valutare le offerte più vantaggiose riguardo ai bandi di gara degli appalti. Ora la palla passa alla commissione del Demanio per la convalida dell’atto d’acquisto.

Simone Di Stefano

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: